carla.prestigiacomo

CARLA PRESTIGIACOMO
Università di Palermo
Public email address :
carla.prestigiacomo@unipa.it

Professore associato di Lingua e traduzione spagnola (L-LIN/07) dal 2011. Laureata in Lingue e letterature Moderne - Spagnolo (Università di Palermo), ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Lingue e Letterature Iberiche ed Iberoamericane (Università di Palermo) con la tesi L'utopia dell'immortalità nei romanzi di Ramón Gómes de la Serna, pubblicata con finanziamento del CNR. Ha perfezionato la sua formazione in lingua e letteratura spagnole presso l'Universidad de Salamanca. Nel 2000, in seguito alla riforma universitaria, ha preso servizio come ricercatore di Lingua e traduzione spagnola, dove ha tenuto diversi corsi di lingua e traduzione e lingua e linguistica spagnola. È socio AISPI, ALD, EDISO e AIH. È membro del comitato scientifico della rivista E-Scripta Romanica (Università di Łodz, Polonia). È membro del gruppo che coordina il Network Internazionale 'MEMITA'. Ha diretto alcuni progetti di ricerca d'Ateneo e ha partecipato a vari progetti di ricerca, nazionali ed internazionali. 

Dopo i primi anni dedicati agli studi sulla narrativa spagnola d'avanguardia, la sua attività scientifica si è incentrata fondamentalmente sull'approfondimento degli strumenti di analisi della linguistica del discorso, con particolare attenzione alle caratteristiche fondanti del discorso argomentativo e della manipolazione. Su questa linea, ha pubblicato alcuni lavori sulle strategie persuasive nel discorso pubblicitario della televendita, individuando anche quegli elementi che invalidano l'atto argomentativo tramite il ricorso alla fallacia. Contemporaneamente, ha iniziato ad approfondire il ruolo della (s)cortesia nel discorso argomentativo 'unidirezionale' e sulla manifestazione discorsiva dell'identità del locutore nelle columnas de autor di Javier Marías e Arturo Pérez Reverte. Ha indagato anche sulle strategie pragmatiche del discorso ideologico e, in particolare, del discorso franchista-fascista, con particolare attenzione alla stampa della dittatura. Oggetto della ricerca attuale sono la costruzione dell'identità del 'nemico' e il rapporto scienza e ideologia in 'Legiones y Falanges'. Si è dedica anche ai concetti di identità virtuale e immagine sociale nei testi argomentativi di contenuto religioso nei forum on-line.
Ha pubblicato diverse traduzioni di testi letterari e scientifici.